Marta-Rossi

Flauto Traverso e Ottavino

Nata a Roma, si è diplomata con lode in Flauto e Musica da Camera presso il Consevatorio “S.Cecilia”, perfezionandosi presso la Scuola di Musica di Fiesole e successivamente con Angelo Persichilli, Wolfgang Schulz e Raimond Guiot (Accademia Nazionale di S.Cecilia e Accademia Italiana del Flauto).

Vincitrice di concorsi (Severino Gazzelloni, Premio ARAM) e audizioni, ha suonato con orchestre di rilievo, tra cui il Lirico di Cagliari e il Maggio Musicale Fiorentino. Nel 1998 e 2000 è stata invitata al Festival di cultura italiana presso la Hofstra University di New York e in numerose edizioni del Festival Internazionale “Flautissimo”. Si è esibita in qualità di solista con diverse orchestre (Orchestra del Conservatorio di S.Cecilia, Orchestra da Camera del Gonfalone, Orchestra di Roma e del Lazio, Philarmonia di Roma, Solisti Aquilani, Orchestra Tartini, JuniOrchestra di S. Cecilia), in concerti di repertorio e in prime esecuzioni (tra cui la prima italiana del Concerto per ottavino di Lowell Liebermann, presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma). Nel 2006 ha conseguito con lode il titolo di Dottore in Lettere e Filosofia presso l’università La Sapienza di Roma. Già Primo Flauto dell’Orchestra Giovanile Italiana e dell’Orchestra Regionale del Lazio (1998-2001), è attualmente membro stabile dell’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma.